Molte donne desiderano continuare a praticare attività fisica anche durante la gravidanza.
È una cosa assolutamente positiva, che però deve essere affrontata con molta attenzione, e per questo oggi vogliamo darti qualche consiglio per restare in movimento anche durante la dolce attesa. Innanzitutto ti consigliamo di parlare con il tuo medico di fiducia per valutare insieme quali sono le attività più adatte a mantenere alto il tuo benessre senza correre inutili rischi.

Dal canto nostro, in questa rubrica possiamo darti qualche consiglio e qualche spunto per essere felice allenandoti durante la gravidanza.
Innanzitutto bisogna fare attenzione alla scelta dello sport: sono sconsigliati gli sport ad alta intensità e gli sport di contatto e con tanti cambi di direzione, così come quelli in cui è possibile perdere l'equilibrio e cadere (ad esempio la bicicletta).
Bisogna fare attenzione anche alla frequenza cardiaca, è molto importante non superare la soglia di 140 bmp e non far salire troppo la temperatura corporea.

Gli esercizi consigliati sono la ginnastica dolce, così come le camminate (sia all'aperto che sul tapis roulant) o il nuoto.
Anche la cyclette è un ottimo esercizio per restare in movimento durante la gravidanza, infatti la liberazione di endorfine aiuta a ridurre il dolore percepito durante il travaglio.

Svolgere attività fisica durante la gravidanza contribuisce ad aumentare il benessere cardiorespiratorio e a diminuire il rischio di ipertensione. Svolge anche un'azione propedeutica nella lotta ai crampi e al gonfiore delle gambe nonché al controllo del peso.

Camminata: mezz'ora di camminata (un'ora per chi è più allenata) è una buona attività per rilassarsi un po' e per cullare il feto. Ricorda di indossare sempre scarpe comode e di bere tanto.

Nuoto: durante le attività fisiche in acqua il corpo non è sottoposto alla gravità ed è sostenuto dall'acqua senza affaticare la schiena e le articolazioni, che ricordiamo essere più lasse per via dell'ormone Relaxina. (La Relaxina ha il compito di rilassare la struttura ossea del bacino per renderlo più accogliente per il feto).

Ovviamente è necessario evitare gli sforzi troppo intensi soprattutto nei primi tre mesi di gravidanza.

 fassi pregnant

Cyclette: a differenza della bicicletta la cyclette è un esercizio sicuro per te e per il bambino. Non c'è il rischio di cadere, e il peso corporeo è ben assorbito dalla sella. In questo modo non grava sulle articolazioni e sulla spina dorsale. Si tratta comunque di un ottimo allenamento cardiovascolare che fa lavorare cuore e polmoni tonificando gambe e perineo, fondamentale per il corretto svolgimento del parto.

Tra i modelli di cyclette  che possiamo consigliarti c'è sicuramente la Fassi FB 220, caratterizzata dall'accesso facilitato e con tanti programmi di allenamento personalizzabili. La cyclette FB 220 Fassi dispone anche di rilevatori cardiaci palmari che permettono di tenere sempre sotto controllo la frequenza cardiaca sotto sforzo.

La cyclette orizzontale resta comunque la migliore tra le alternative per concedersi un po' di sano home fitness, ma è anche uno degli attrezzi da preferire in palestra. Fassi Sport FR 300. La cyclette orizzontale Fassi Sport offre il vantaggio di poter appoggiare la schiena sul comodo schienale, che permette allo stesso tempo di essere più stabili e di affaticare di meno la schiena.